Skip to content

Aziende in via di innovazione: il backstage dei video

galdi backstage aziende in via di innovazione

Dalla nascita del Business Model Journey ho  avuto la fortuna di incontrare molte persone, imprenditori e aziende in via di innovazione che hanno creduto in me e nella mia metodologia e con le quali ho condiviso le fasi finali di prototipazione del metodo.

Realtà molto diverse tra loro, ma sicuramente aperte, dinamiche, e capaci di confrontarsi, in pieno spirito People Branding. Ognuna di loro, mi ha raccontato i suoi problemi ed obiettivi e assieme abbiamo definito il percorso adatto alle loro esigenze, abbiamo testato, analizzato, giocato e fatto strategia, crescendo reciprocamente.

aziende in via di innovazione si raccontano

Dopo aver fatto esperienza diretta del metodo, ora le “aziende in via di innovazione” si raccontano nelle video-interviste dirette da Marco Fantacuzzi.

Le prime tre ad aver scelto di apparire in video sono Galdi, Anodica Trevigiana e Ditre i cui casi saranno raccontati nel libro che ho scritto con il collega Gianluca Fiscato e con il preziosissimo aiuto di Marcello Vignola edito da Franco Angeli in uscita ad Aprile 2017.

Per il momento, eccoti le foto del backstage e qualche virgolettato come antipasto.

galdi: dalla customer experience alla definizione della value proposition

Metti un’azienda evoluta, che sta già ragionando in termini di modello di business. Aggiungi un imprenditore che sa mettersi in gioco e un team aperto alla sperimentazione. Guarnisci il tutto con la gamification e un approccio outside-in. Il risultato è dirompente.

Sperimentando si sbaglia, certo, ma è l'unico modo per migliorare e innovare. E per farlo abbiamo scelto di adottare il metodo Business Model Journey. Abbiamo imparato a prendere decisioni più velocemente, a coordinarci meglio e ad approcciarci sia all'innovazione di prodotto che di servizio sempre con un'ottica customer oriented.

ditre: Un viaggio nel DNA dell'azienda, tra valori presenti e futuri

Comunicare per un’azienda non significa farsi ascoltare ma farsi “sentire”.

Non è tanto una questione di volume e volumi, ma di tono e contenuti. È trovare le note giuste, proprio quelle note che permettono di riconoscere una melodia all’istante. Per comprenderlo, basta chiedersi se sia più efficace urlare o farsi “sentire”, appunto, per come si è. Per comprenderlo, bisognerebbe andare oltre la prima ottima impressione e domandarsi: “Ma questo logo/sito/pagina facebook/brochure, bellissimo, niente da dire, parla davvero di me?”.

Questo ragionamento ci porta al lavoro che ho fatto con Ditre.

Era quindi arrivato anche per noi il momento di comunicare quello che siamo ora! E volevamo farlo a modo nostro e in modo nuovo, così abbiamo scelto di sperimentare il metodo Business Model Journey. E lo abbiamo fatto, indovina un po', ripartendo proprio da noi. Abbiamo fatto squadra per ridisegnare il nostro DNA e il nostro futuro.

anodica: l'esperienza di crescita condivisa tra esperienze e scoperte nei panni del cliente

L’azienda sentiva di avere una comunicazione standard in ogni momento e per ogni target, con un’immagine e dei contenuti che non trasmettevano bene i valori e l’identità dell’azienda.

La consapevolezza acquisita con l’applicazione del metodo ha già portato ad azioni di comunicazione mirate e a un cambio di mentalità che ha coinvolto i reparti interni dell’azienda.

Per continuare ad investire nella qualità della nostra offerta e nella capacità di rispondere ai clienti con soluzioni veloci ed efficaci abbiamo deciso di sperimentare il metodo People Branding che pone massima attenzione al cliente e si basa sul confronto di idee e che ha portato a una serie di azioni concrete.

Stay tuned! I video integrali con le interviste saranno pubblicati a breve su Youtube in una playlist dedicata alle “aziende in via di innovazione”

Copy Credits Marcello Vignola.

EVENTI POPOLARI

Presentazione Libro People Branding luglio 2017 FabLab Vicenza

10 leggi e 10 casi, un libro e un workshop a Vicenza

Un libro con le sue 10 storie di aziende e 10 leggi. Una testimonianza di una azienda in via di innovazione. Al centro un workshop Business Model Journey sul cliente

CASI POPOLARI

almot sg elettronica dalla strategia alle azioni

Dalla strategia alle azioni: il caso Almot

Il passaggio da terzista ad azienda con marchio proprio: due parole sul percorso realizzato da Almot SG Elettronica. Un caso tra strategia, obiettivi e organizzazione delle risorse.

ARTICOLI POPOLARI

Tendenze rete web

Capire le tendenze del web per sfruttarne le opportunità

Spritz-Up con Chiara Cini: Le tendenze del web ci dicono che la rete è un ambiente sempre più orientato alla personalizzazione e di come sia sempre più importante entrare nelle conversazioni delle persone.

NEWS POPOLARI

ebook cover people branding

La nuova edizione dell’e-book People Branding, prima del libro

In attesa dell'uscita in libreria del libro Franco Angeli, ecco la nuova versione dell'e-book "Visioni per un mondo in via di innovazione". Una storia metaforica per raccontare dove nasce People Branding e come attivarlo.

Strategie di Prezzo

flow deck Business Model Journey
1. Qual è la qualità percepita del tuo prodotto, servizio, brand da parte del tuo cliente?
2. Quanto sensibili sono i tuoi clienti alle variazioni di prezzo?
3. Come si muove (oggi) il tuo mercato?
4. Che ruolo hai nel (tuo) mercato?
5. Il tuo prodotto o servizio in quale fase del ciclo di vita è?

Attenzione, è un questionario che serve per ragionare: usalo responsabilmente!