Skip to content

Chi sono i vostri clienti pilota?

Data articolo: 12 Gennaio, 2012
Data ultima modifica: 10 Gennaio, 2022
Early Adopter
Autore:
Uno sguardo alle soluzioni

sei interessato ai clienti pilota?

ti potrebbe interessare approfondire come alcune aziende hanno analizzato e definito la propria idea di business

Investire in una nuova idea di business, richiede alcuni passaggi fondamentali, tra cui identificare i clienti target e costruire una solida pianificazione. Come dare priorità alla migliore delle prospettive possibili?

Si comincia di solito con alcune domande fondamentali:

Quali sono i clienti che ci conoscono già?

Identificare i clienti con i quali abbiamo già una buona relazione ci consente di capire con chi possiamo potenzialmente prendere qualche rischio sulla fornitura di nuovi prodotti/servizi, perché possono essere disposti ad investire e imparare insieme a noi.

Quali sono i clienti che ci aiuteranno a costruire la nostra reputazione?

Identificare i clienti con cui possiamo costruire storie di successo e che ci aiuteranno a commercializzare il nostro nuovo business ci consente di definire una strategia di brand advocacy basata su influenzatori e persone dalla vasta rete di relazioni che in ottica di passaparola sono i brand builder migliori.

Quali sono i clienti che ci aiuteranno ad imparare il modo migliore per gestire il nostro nuovo business?

Individuare un mix di clienti (non solo di un tipo) che ci permetta di testare il nostro approccio al mercato in modo continuativo è fondamentale.  Clienti che possano aiutarci a capire in fretta ciò che funziona e ciò che cosa ha bisogno di essere migliorato. Per imparare:

  • Quali sono i messaggi di vendita che funzionano meglio?
  • Quanto difficile e quanto costoso è fornire il nostro nuovo prodotto/servizio ad una vasta gamma di clienti?
  • Quali situazioni critiche incontreremo? Come possiamo affrontarle?

E se i nostri clienti pilota non utilizzano il nostro nuovo prodotto o servizio?

Inevitabile domandarsi se abbiamo scelto i clienti pilota giusti e se, in qualche modo, sia stata definita qualche ipotesi non completamente corretta:

  • Chiediamoci se le persone che abbiamo scelto sono quelle giuste.
  • Chiamiamo i clienti, almeno quelli con cui abbiamo una miglior relazione, e chiadiamogli semplicemente: perché?
  • Rimettiamo in discussione le attività principali e i processi.

Spesso la soluzione a questo problema è quella di aumentare il valore percepito (che non significa necessariamente aumentare le funzionalità del prodotto o servizio).

PS: i vostri clienti pilota sono i vostri early adopter

Eh già, non ci avevamo pensato, ma è così! Gli adottatori precoci sono le persone che acquistano nuovi prodotti o servizi non appena diventano disponibili, generalmente ben prima che gli stessi diventino noti o ampiamente distribuiti. Inutile sottolineare la loro importanza sia per lo sviluppo, il miglioramento e la diffusione dell’idea di business sia per la loro disponibilità di spesa.

Qui sotto trovi un bellissimo video che racconta il rapporto tra AirBnb e questo tipo di utenti.

La selezione dei clienti pilota è un passo fondamentale nell’elaborazione e nella costruzione della fiducia di un nuovo modello di business. Lo scopo di questa serie di azioni è limitare i tentativi e identificare rapidamente la chiave per il successo di una nuova iniziativa.

E voi? Li avete già individuati per il vostro business?

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

vuoi definire la tua strategia di prezzo?

NEWS POPOLARI

prototipi deck ain't a game

Habemus deck! I prototipi delle scatole sono arrivati!

I primi prototipi dei deck Ain't a Game sono arrivati! Strumenti pratici che compongono il metodo, per scoprire un nuovo modo di fare impresa. Sono scatole da gioco fatte per essere vissute in condivisione, con le persone al centro.

CASI POPOLARI

scilm spa customer experience journey

Un viaggio che fa capire: il caso Scilm

Un "viaggio" per capire come muoversi, un percorso per esplorare la customer experience, definire le strategie commerciali su ogni singolo touchpoint e per riorganizzarsi, allineando marketing e commerciale. Il Journey di Scilm.

ARTICOLI POPOLARI

corporate branding vs people branding

3 Motivi per cui il People Branding è differente dal Corporate Branding

Non c’è sempre e solo un modo di fare le cose. È una scelta di valori più che di valore. E se il brand è importante è altrettanto importante scegliere ciò che ti rispecchia. Ecco i 3 Motivi per cui il People Branding è differente dal Corporate Branding.
Strategie di Comunicazione

Strategie e Pianificazione di Comunicazione Integrata

La comunicazione integrata di marketing (IMC) è un elemento cruciale per il successo di qualsiasi azienda. Dalla definizione di obiettivi chiari alla comprensione del processo di elaborazione cognitiva dei consumatori, la strategia di comunicazione deve essere informata, adattabile e in costante evoluzione.