Skip to content

Consumer Journey: Il Nuovo Modo di Acquisire Clienti

Data articolo: 9 Dicembre, 2009
Data ultima modifica: 1 Febbraio, 2024
consumer journey nuovi clienti
Autore:

Nell’era digitale in costante evoluzione, l’acquisizione di nuovi clienti è diventata una sfida complessa e dinamica per le aziende. L’approccio tradizionale, una volta efficace, mostra ora segni di obsolescenza di fronte a un consumatore sempre più informato, connesso e partecipe. La necessità di abbandonare il vecchio modello di acquisizione clienti basato su un semplice imbuto (funnel) di vendita è evidente, poiché il consumatore moderno è immerso in un intricato consumer journey, plasmato dalle interazioni online, recensioni e conversazioni.

In questo articolo, esploreremo come le aziende possano andare oltre l’approccio tradizionale per acquisire nuovi clienti, concentrandosi su strategie innovative come il coinvolgimento attivo e la gestione efficace del passaparola online. Scopriremo come adattarsi a questo nuovo paradigma per costruire relazioni più forti e durature con una clientela sempre più esigente e partecipe.

Il Declino del Funnel e l'emersione del Consumer Journey

Nel panorama del marketing digitale, il tradizionale funnel ha ceduto il passo al consumer journey, un concetto che riflette la complessità e la multidimensionalità del processo d’acquisto. La linearità del funnel non riesce più a catturare l’intero spettro di interazioni e influenze che caratterizzano il comportamento del consumatore moderno. Il declino del funnel è evidente nel modo in cui il consumatore moderno non segue più un percorso predefinito, bensì esplora e interagisce in modo più organico e dinamico.

Esempio: Prendiamo in considerazione l’acquisto di un nuovo smartphone. In un contesto di funnel tradizionale, il consumatore sarebbe stato guidato attraverso le fasi di consapevolezza, considerazione, e decisione prima di procedere all’acquisto. Tuttavia, nel consumer journey attuale, il consumatore potrebbe iniziare il processo già influenzato da recensioni online, opinioni di amici o discussioni su social media. Il viaggio diventa, quindi, un intricato intreccio di esperienze e informazioni.

Il Consumer Journey come Conversazione Continua

Il consumer journey non è più un processo isolato, ma piuttosto una conversazione continua che si sviluppa nel tempo. Questa conversazione coinvolge il consumatore in molteplici interazioni, dalle recensioni online alle discussioni su forum e social media. Il consumatore è costantemente immerso in un “magma” di contenuti che plasmano la sua percezione del brand e influenzano le sue decisioni d’acquisto.

Esempio: Immaginiamo un consumatore che desidera acquistare un nuovo paio di scarpe da corsa. Prima di dirigere la sua attenzione verso un brand specifico, potrebbe partecipare attivamente a conversazioni online su forum dedicati alla corsa, seguire influencer su Instagram e leggere recensioni dettagliate. Queste interazioni diventano parte integrante del suo viaggio d’acquisto, influenzando la sua percezione e la sua decisione finale.

Il Consumatore come Partecipante Attivo nel Consumer Journey

Il consumatore moderno non è più un semplice destinatario di messaggi di marketing; è diventato un partecipante attivo nel proprio consumer journey. Attraverso l’interazione con i contenuti online, la creazione di recensioni e la condivisione di esperienze, il consumatore contribuisce attivamente alla narrazione del brand. Questo coinvolgimento attivo è una potente leva per le aziende, poiché il consumatore diventa un ambasciatore del brand in modo naturale.

Esempio: Supponiamo che un consumatore acquisti un prodotto tecnologico e condivida la sua esperienza su piattaforme social. Questa condivisione non solo influenzerà i suoi amici diretti, ma si diffonderà anche a una rete più ampia attraverso la condivisione e i commenti. In questo modo, il consumatore diventa non solo un acquirente, ma anche un ambasciatore del brand, contribuendo alla reputazione e all’influenza del marchio.

L'Incredibile Potenzialità del Passaparola nel Consumer Journey

Il passaparola non è più limitato al ristretto circolo di amici raggiungibili telefonicamente. Oggi, è un potente motore che guida il consumatore nel suo viaggio d’acquisto. La condivisione di informazioni, opinioni e esperienze su piattaforme digitali amplifica l’impatto del passaparola, creando un effetto a catena che influenza le decisioni di acquisto.

Esempio: Consideriamo un consumatore che desidera acquistare un nuovo libro. In passato, avrebbe potuto chiedere consigli ai suoi amici più stretti. Ora, grazie ai social media e alle recensioni online, può accedere a un vasto pool di opinioni e consigli da parte di persone con interessi simili in tutto il mondo. Questa condivisione globale di informazioni amplifica notevolmente il potere del passaparola nel plasmare le decisioni d’acquisto.

Adattarsi al Nuovo Paradigma del Consumer Journey

Per le aziende, adattarsi al nuovo paradigma del consumer journey richiede una comprensione approfondita delle dinamiche del passaparola online e della partecipazione attiva del consumatore. La gestione delle interazioni online, la creazione di contenuti coinvolgenti e la costruzione di una reputazione positiva diventano elementi chiave per navigare con successo attraverso questo intricato viaggio.

Esempio: Un’azienda che produce prodotti per la cura della pelle potrebbe focalizzarsi sulla creazione di contenuti educativi e coinvolgenti sui benefici dei propri prodotti. Inoltre, potrebbe incentivare i clienti soddisfatti a condividere le proprie esperienze online, amplificando così la portata del passaparola positivo.

In conclusione il passaggio dal funnel al consumer journey rappresenta una trasformazione significativa nel modo in cui le aziende devono affrontare il marketing e la gestione del cliente. Il consumatore moderno è attivo, informato e partecipe, e il successo di un’azienda dipende dalla sua capacità di comprendere e influenzare questo nuovo paradigma. Lavorare sul passaparola, incoraggiare la partecipazione attiva e creare un’esperienza coinvolgente diventano le chiavi per prosperare in questo ambiente digitale in continua evoluzione.

E’ su questa nuova incredibile potenzialità del passaparola che dobbiamo lavorare se vogliamo andare un pò al di là dell’approccio tradizionale.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

vuoi definire la tua strategia di prezzo?

NEWS POPOLARI

prototipi deck ain't a game

Habemus deck! I prototipi delle scatole sono arrivati!

I primi prototipi dei deck Ain't a Game sono arrivati! Strumenti pratici che compongono il metodo, per scoprire un nuovo modo di fare impresa. Sono scatole da gioco fatte per essere vissute in condivisione, con le persone al centro.

CASI POPOLARI

paolo crepaldi value proposition

Dall’idea di business alla strategia per fare business: il caso Picri

Definire un progetto imprenditoriale, dall'idea di business alla proposta di valore, comprendendo cosa fare e come farlo. Il caso Picri di Paolo Crepaldi.

ARTICOLI POPOLARI

ecologia del valore

Il Marketing è come un’Ecologia del Valore

Il termine ecologia è sempre più utilizzato da accademici, esperti e consulenti di strategia e di marketing nonché da manager d’impresa al posto di mercato. Obiettivo di questo contributo è mettere in luce le ragioni che sono alla base di questo cambiamento/evoluzione nel linguaggio manageriale e quali le principali implicazioni
fiducia

La Fiducia è Il Capitale Invisibile delle Relazioni, anche Online

Anche online la fiducia è il filo invisibile che tiene insieme il tessuto delle relazioni. E' un processo continuo e costruito nel tempo, attraverso la verità, la trasparenza e la qualità delle interazioni, E' un accumulo di piccole azioni.