Skip to content

La forza del brand: Come costruire o migliorare la tua immagine

Data articolo: 3 Maggio, 2019
Data ultima modifica: 29 Dicembre, 2021
Come costruire o migliorare la tua immagine
Autore:

Come non essere invisibili e costruire la brand identity della tua azienda e differenziarti con il design thinking.

18/03/2019
20:30 - 23:00
Sala Polivalente Comune Isola Vicentina
20 €

OBIETTIVO:

Attraverso la gamification Ain’t a Game® partiremo da un caso pratico e ci focalizzeremo sulla costruzione di una brand identity, andando alla ricerca della sua essenza, in termini di posizionamento, valori, personalità e cultura, per far luce sui fattori che lo contraddistinguono. Le idee, le informazioni e i concetti emersi dal gioco saranno base e punto di riferimento per le azioni di comunicazione: sia che si tratti di creare un logo o immagine oppure di impostare la comunicazione online e offline.

Perché partecipare:

  • per costruire, migliorare e comunicare il proprio brand attraverso un metodo semplice da applicare in azienda;
  • per individuare gli elementi costitutivi del brand utili a costruire una reputazione positiva e ad aumentare la differenziazione;
  • per comprendere l’importanza di analizzare il posizionamento del tuo brand, creare associazioni positive nella mente dei clienti e definire le linee guida per tutte le attività di content marketing;

A chi è rivolto:

A piccole e medie imprese, micro-imprese, artigiani, imprenditori, manager, liberi professionisti e consulenti.

Contenuti:

  • definire la Vision, la cultura e i valori aziendali;
  • comprendere il posizionamento, tra brand identity e brand image;
  • definire l’immagine del brand, la sua essenza e la sua personalità.

Strumenti:

Brand DNA Deck – esercitazione operativa

Facilitatori:

Programma:

  • 20.00/20.25 – Registrazione
  • 20.30 – Start “La forza del brand: Come costruire o migliorare la tua immagine”
  • 22.50 – Q&A
  • 23:00 – Finish

Maggiori informazioni sul tema del workshop:

I valori e l’immagine dell’azienda sono un patrimonio da custodire e promuovere. Il brand non costituisce solo uno strumento attraverso cui rendere il nostro prodotto riconoscibile nel mercato, non è solo una questione di colori, stile e coerenza del messaggio, ma è il dialogo sulla fiducia e sulle aspettative tra noi e i nostri clienti. E’ una promessa, la nostra promessa di essere davvero la scelta migliore e che la fiducia riposta non sarà tradita.

Consumatori e imprese hanno un ventaglio di opzioni infinite e vincoli temporali sempre più ristretti per decidere: così, la capacità di una marca di facilitare i processi di scelta, si rivela un capitale inestimabile. Oggi, non importa in quale business siamo, i clienti sono on-line e sanno quello che facciamo e chi potrebbe farlo al posto nostro. Non c’è mai stato un momento più importante per distinguersi e assicurarsi che i clienti ci scelgano e ci consiglino.

Il brand è un’esperienza. La promessa è l’emozione che si vuole trasmettere! Avere una strategia di brand oggi non costituisce più una opportunità ma una condizione necessaria per essere competitivi in mercati sempre più globali. Costruendo un contesto di esperienza, collaborazione ed apprendimento che coinvolga tutti gli altri attori possiamo contribuire alla generazione e alla comunicazione del valore per l’utente finale.

Informazioni e Acquisto

L’evento “La forza del brand: Come costruire o migliorare la tua immagine” partirà con un numero minimo di 10 e un numero massimo di 40 partecipanti. Nel caso non venisse raggiunto il numero minimo di partecipanti e l’evento non venga erogato, verrà emesso un rimborso per coloro che hanno acquistato l’evento su questa pagina.

eventbrite fine vendite

vuoi definire la tua strategia di prezzo?

NEWS POPOLARI

prototipi deck ain't a game

Habemus deck! I prototipi delle scatole sono arrivati!

I primi prototipi dei deck Ain't a Game sono arrivati! Strumenti pratici che compongono il metodo, per scoprire un nuovo modo di fare impresa. Sono scatole da gioco fatte per essere vissute in condivisione, con le persone al centro.

CASI POPOLARI

almot sg elettronica dalla strategia alle azioni

Dalla strategia alle azioni: il caso Almot

Il passaggio da terzista ad azienda con marchio proprio: due parole sul percorso realizzato da Almot SG Elettronica. Un caso tra strategia, obiettivi e organizzazione di processi e risorse.

ARTICOLI POPOLARI

La teoria dei sei gradi di separazione

Teoria delle reti, Piccoli Mondi e sei gradi di separazione

Con l’informatizzazione di massa, la teoria dei sei gradi di separazione e cioè la teoria che sostiene che sono sufficienti sei soli passaggi per connettere tra di loro elementi anche lontanissimi, è stata applicata ad aree diverse da quella sociologica come alle reti informatiche
sorpresine mulino bianco barilla

Barilla, Mulino Bianco e le raccolte punti anni ’90

Ogni strategia push, troppo orientata alle vendite e alle promozioni alle vendite ha come risultato una riduzione pericolosa di prezzo se non bilanciata con altrettante strategie di natura pull volte a consolidare brand, immagine e differenziazione.