Skip to content

L’evoluzione del Marketing: Dal Prodotto alla Relazione

Data articolo: 26 Luglio, 2006
Data ultima modifica: 21 Settembre, 2023
marketing-led organization
Autore:
Uno sguardo alle soluzioni

sei interessato al marketing?

ti potrebbe interessare approfondire come alcune aziende hanno definito le proprie strategie di marketing

Nel mondo sempre più dinamico e competitivo degli affari, le aziende devono costantemente adattarsi alle mutevoli esigenze dei consumatori per rimanere rilevanti e competitive. Una delle chiavi per il successo in questo ambiente in continua evoluzione è adottare una mentalità orientata al mercato, che mette il cliente al centro di ogni decisione e azione aziendale. Come afferma Philip Kotler, uno dei più rinomati esperti di marketing:

“Marketing is a social and managerial process by which individuals and groups obtain what they need and want through creating and exchanging products and value with others.”

Cosa Non È il Marketing: Sfatare i Miti

Prima di esplorare ulteriormente il concetto di marketing, è importante chiarire cosa non è. Spesso viene erroneamente associato all’advertising o alle vendite, ma è molto più ampio. Ad esempio, non è l’advertising, anche se quest’ultima può essere una parte importante della strategia di marketing. Come sottolinea Philip Kotler:

“Marketing is not the art of finding clever ways to dispose of what you make. It is the art of creating genuine customer value.”

Non è nemmeno la vendita, anche se le vendite sono un risultato del marketing efficace. Inoltre, non è la promozione delle vendite, anche se può includere attività promozionali.

L'Oligopolio Come Spinta Evolutiva

Il marketing è nato come risposta a un ambiente economico noto come oligopolio, in cui poche grandi aziende dominano un’industria. In un mercato di oligopolio, la concorrenza non si basa solo sul prezzo, ma anche sulla differenziazione dei prodotti e sulla capacità di comprendere e soddisfare le esigenze dei clienti. Questo ha portato alla nascita del marketing, in quanto le aziende hanno dovuto sviluppare strategie per distinguersi dai concorrenti e creare valore per i clienti.

Dalla Visione Prodotto-Centrica a una Cliente-Centrica

Una delle principali evoluzioni nel marketing è stata la transizione da una visione prodotto-centrica a una cliente-centrica. In passato, le aziende si concentravano principalmente sulla produzione di beni e servizi di alta qualità, presumendo che i clienti li avrebbero comprati. Tuttavia, questa prospettiva ha portato a una mancanza di adattabilità alle esigenze dei clienti in evoluzione.

Con l’adozione di una prospettiva cliente-centrica, le aziende cercano attivamente di comprendere i desideri e le necessità dei clienti. Questo coinvolge l’analisi delle preferenze dei clienti, la raccolta di feedback e la personalizzazione delle offerte per soddisfare specificamente tali esigenze.

La Connessione con la Strategia Aziendale

Il marketing analitico è il primo livello del processo di marketing e gioca un ruolo cruciale nell’aiutare le aziende a diventare orientate al mercato. Come afferma Philip Kotler:

“The aim of marketing is to know and understand the customer so well the product or service fits him and sells itself.”

Questo livello include:

  • Mission, Vision e Valori Aziendali: La missione definisce la ragione per cui un’azienda esiste, mentre la visione delineia come l’azienda si posizionerà nel futuro. I valori aziendali guidano il comportamento e la cultura aziendali.

  • Audit Strategico: L’audit strategico esamina l’ambiente aziendale, comprese le forze macro e microambientali, attraverso analisi come PESTEL (economico, sociale/culturale, tecnologico, politico/giuridico, ecologico) e la matrice delle 5 forze di Porter.

  • Analisi SWOT: L’analisi SWOT identifica le Strengths (Punti di Forza), Weaknesses (Punti di Debolezza), Opportunities (Opportunità) e Threats (Minacce) che influenzano l’azienda.

  • Matrice di Ansoff: Questo strumento aiuta a identificare le strategie di crescita, tra cui la penetrazione di mercato, lo sviluppo di prodotti, lo sviluppo di mercato e la diversificazione.

  • Analisi di Portfolio: Questa analisi aiuta a gestire e bilanciare il portafoglio di prodotti o servizi di un’azienda.

Segmentazione, Targeting e Posizionamento

Il secondo livello del processo di marketing è il marketing strategico. Include:

  • Segmentazione: La suddivisione del mercato in segmenti basati su caratteristiche comuni dei clienti.

  • Targeting: La selezione di segmenti di mercato specifici a cui rivolgersi.

  • Posizionamento: La creazione di un’immagine unica e riconoscibile del prodotto o del marchio nella mente dei clienti.

Gli Strumenti e le Metodologie

Il terzo livello del processo di marketing è il marketing operativo, che coinvolge l’implementazione delle strategie attraverso il mix di marketing: prodotto, prezzo, distribuzione e comunicazione.

  • Prodotto: Comprende la progettazione, lo sviluppo e il posizionamento di prodotti o servizi che soddisfano le esigenze dei clienti.

  • Prezzo: Coinvolge la determinazione dei prezzi in base a considerazioni di costo, posizionamento sul mercato e concorrenza.

  • Distribuzione: Riguarda la scelta dei canali di distribuzione e la gestione della catena di approvvigionamento.

  • Comunicazione: Include la creazione e l’implementazione di strategie di marketing e promozione per raggiungere i clienti.

Misurare il Successo: Metriche di Marketing

Per misurare l’efficacia delle strategie di marketing, le aziende utilizzano una serie di metriche, tra cui profitto, vendite, margine lordo, consapevolezza del marchio e quota di mercato. Come afferma Philip Kotler:

“Marketing is the science and art of exploring, creating, and delivering value to satisfy the needs of a target market at a profit.”

In conclusione, il marketing ha subito un’evoluzione significativa nel corso degli anni, passando da una visione prodotto-centrica a una cliente-centrica. Questa evoluzione è stata guidata dall’adozione di un approccio orientato al mercato, che pone il cliente al centro di tutte le attività aziendali. Attraverso il marketing analitico, strategico e operativo, le aziende possono creare valore per i clienti, acquisire vantaggi competitivi e misurare il loro successo nel mercato sempre mutevole.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

vuoi definire la tua strategia di prezzo?

NEWS POPOLARI

prototipi deck ain't a game

Habemus deck! I prototipi delle scatole sono arrivati!

I primi prototipi dei deck Ain't a Game sono arrivati! Strumenti pratici che compongono il metodo, per scoprire un nuovo modo di fare impresa. Sono scatole da gioco fatte per essere vissute in condivisione, con le persone al centro.

CASI POPOLARI

sac serigrafia sperimentazione innovazione

Sperimento ergo innovo: il caso SAC Serigrafia

Sperimentare e prototipare, testare e migliorare, sono la chiave per creare strategie dinamiche, che nascono dalla conoscenza del contesto, evolvono con le scelte e si perfezionano con l'esperienza. il caso di Sac Serigrafia: una questione di approccio e di metodo.

ARTICOLI POPOLARI

ecologia del valore

Il Marketing è come un’Ecologia del Valore

Il termine ecologia è sempre più utilizzato da accademici, esperti e consulenti di strategia e di marketing nonché da manager d’impresa al posto di mercato. Obiettivo di questo contributo è mettere in luce le ragioni che sono alla base di questo cambiamento/evoluzione nel linguaggio manageriale e quali le principali implicazioni
brand architecture

Gestione del Branding e Strategie di Crescita

Dall’architettura del brand all’espansione globale, ogni aspetto richiede attenzione per le strategie di crescita e gestione del branding. Mantenere l’equilibrio tra coerenza e innovazione, resilienza e sublimazione è la chiave per un brand di successo.