Skip to content

L’abbraccio è la vera comunicazione: il caso Ditre

elisa trevisan ditre brand dna
"Sento mia l’azienda, perché il brand definito rappresenta la mia, e la nostra, anima. Sento di aver scelto consapevolmente cosa voglio essere. Il percorso fatto ci ha tolto la paura. Ci ha convinte di ciò che possiamo fare. Lo possiamo dire tranquillamente: abbiamo creato un salto con il passato”
elisa trevisan
Elisa Trevisan
Titolare
Il caso Ditre:Migliorare immagine e reputazione

Settore/Attività

Produzione e servizi di consulenza legati alla grafica.

Dimensione

Micro-impresa

Località

Piombino Dese (PD)

Problema

Posizionarsi sul mercato in modo univoco come startup e liberarsi di un passato importante ma diverso.

Strumenti di rilievo

Risultati

  • Più credibilità grazie alla rottura con il passato.
  • Posizionamento univoco uscendo dalle logiche di prezzo/prodotto.
  • Creazione di strumenti commerciali efficaci che rappresentano l’azienda nella sua unicità e particolarità.
  • Più spirito di squadra interno all’azienda e voglia di sacrificarsi da parte dei dipendenti.

vuoi approfondire Il caso Ditre?

vuoi definire la tua strategia di prezzo?

NEWS POPOLARI

prototipi deck ain't a game

Habemus deck! I prototipi delle scatole sono arrivati!

I primi prototipi dei deck Ain't a Game sono arrivati! Strumenti pratici che compongono il metodo, per scoprire un nuovo modo di fare impresa. Sono scatole da gioco fatte per essere vissute in condivisione, con le persone al centro.

CASI POPOLARI

paolo crepaldi value proposition

Dall’idea di business alla strategia per fare business: il caso Picri

Definire un progetto imprenditoriale, dall'idea di business alla proposta di valore, comprendendo cosa fare e come farlo. Il caso Picri di Paolo Crepaldi.

ARTICOLI POPOLARI

marketing operativo

Il Marketing Operativo: cos’è e a cosa serve?

Il marketing operativo è la parte finale dell’intero processo di marketing, a monte del quale ci sono le fasi di marketing analitico e strategico. Ha il compito concreto di realizzare le strategie definite nelle fasi precedenti, disponendo delle risorse nel modo più efficace.